Zena

genovaPer anni sono andato a Genova, ci restavo per molto tempo; settimane alcune volte mesi.

Ma non andavo a Genova andavo al Gaslini, entravo in uno degli ospedali pediatrici più grandi d’Italia.


genovaQuando vedevo il mare dalle sopraelevate dell’autostrada non ero felice anzi iniziavo ad avere il magone; era giunto il momento del ricovero, non sarebbe stata una vacanza, ci sarebbe state sale operatorie e sale gessi ma questa è un’altra storia.


genovaPer questo Genova, per me, è sempre stata sinonimo di brutti ricordi, poi da lì sono partito per delle belle ed importanti esperienze come Barcellona;  per chi scende dal nord è anche il luogo in cui si vede per primo il mare. Mare= vacanza= divertimento.


Poco alla volta il mare del Gaslini e stato sostituito dal mare degli ombrelloni.

genovaEra da parecchio tempo che non ci ritornavo a Zena e mi ha sorpreso come il ricordo che avevo di “arrivo” e “partenza” sia rimasto immutato.




genovaLa zona del porto e le sue vie, con i suoi personaggi maledettamente sporchi e vivi che si mescolano poco alla volta ai meravigliosi e superbi Palazzi dei Rolli (patrimonio mondiale dell’UNESCO) è un bel mix di diversità.

 

 

genovaSi passeggia tra vicoli e vie, tra vere puttane e finte signore.

genova








genova


Genova non è ordinata, non ha gusto dell’armonia. Si è lasciata riempire di piloni, di pali, di fili, non è tutto è al suo posto, non ha tempo per farsi bella deve accogliere chi arriva e deve far partire chi devo andare. genova






genova




Ed io starò arrivando o starò partendo??

Zenaultima modifica: 2012-03-06T23:13:21+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento