La montagna per rotellati

La montagna è per tutti, ecco 14 percorsi per i  per chi non può camminare

 un progetto di SportAbili e Provincia di Trento

trentino neve.jpg TRENTO. Si chiama «Montagna accessibile» il progetto realizzato dall’associazione SportABILI Onlus di Predazzo, che è stato presentato ieri pomeriggio. E’ stata prodotta la raccolta e catalogazione di 14 percorsi tra malghe e rifugi delle Dolomiti con difficoltà superabili da una persona in carrozzina, anche elettrica, meglio se accompagnata. La cartografia degli itinerari è diventata una cartina ed è disponibile anche on-line. Alla presentazione hanno partecipato l’assessore provinciale all’istruzione e sport Marta Dalmaso, la presidente dell’associazione SportABILI Onlus Iva Berasi ed inoltre gli atleti Gianluigi Rosa di Lavis e Gianluca Cavalieri di Vigolo Vattaro che recentemente, con la squadra di Sledge Hockey, hanno conquistato la medaglia d’oro al campionato europeo svoltosi in Svezia. I due sportivi hanno ricevuto dall’assessore un riconoscimento per il loro successo.  L’obbiettivo del progetto è avvicinare a tutti la montagna, a prescindere dalle personali abilità fisiche, intellettive e sensoriali. Il progetto ha prodotto una cartografia dedicata che comprende quattordici percorsi, di fondovalle e di montagna, catalogati e descritti in una cartina e disponibili anche sul web all’indirizzo http://www.sportabili.org . I percorsi coprono un arco territoriale che, interessando praticamente tutta la Val di Fiemme, va dalle zone attorno ad Anterivo e Trodena per arrivare fino a Paneveggio e Passo Rolle. Per ognuno sono indicate le caratteristiche, i dislivelli, le possibili difficoltà, l’accessibilità a malghe e rifugi. L’associazione SportABILI, con l’aiuto di rappresentanti delle Guide Alpine e degli Accompagnatori di territorio e la collaborazione della Scuola Alpina della Guardia di Finanza di Predazzo ha curato la stesura della mappa dei percorsi rendendola disponibile anche on-line secondo criteri di accessibilità”.

 

home_trentino verde.jpgIl Trentino resta in Italia e in Europa uno dei luoghi maggiormente sensibili al turismo e all’accoglienza.

Ovviamente chi è accogliente cerca in ogni modo di mettere a proprio agio i propri ospiti facendo in modo che i propri ospiti possano ammirare le proprie bellezze, anche a chi, per esempio ha problemi di mobilità.

Sul sito di sportabili di Predazzo si possono trovare i percorsi dettagliati :

http://predazzo.sportabili.org/

La montagna per rotellatiultima modifica: 2011-03-10T14:26:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “La montagna per rotellati

Lascia un commento