Capodanno a Madrid

madrid.jpgCon due amiche abbiamo deciso da tempo, era autunno e faceva ancora caldo, di andare anche quest’anno a festeggiare il capodanno da qualche parte.

Dopo il capodanno a New York, molto bello, molto figo, ma tremendamente freddo avevamo abolito tutte le tappe “gelide”.

Altra condizione che fosse vicino, insomma a medio raggio come dicono le agenzie.

Istanbul? No c’è già stata la Silvia, Andalusia? c’è già stata la Lisa, Marrocco? Ma vogliamo divertirci e forse per un rotellato e due donne non è il massimo.  Lisbona? Non mi ispira.

Poi si guardano i costi dei voli….ed ecco alla fine si decide: MADRID !!!!

Ecco appunto avevamo abolito il gelo !!

Sarà freddo come a New York… ma che c’è frega. Vogliamo divertirci e lì il divertimento non dovrebbe mancare. E poi il capodanno deve essere freddo, se fosse tiepido sarebbe meglio.

Mi preparo a fare la valigia, cercherò un po’ d’uva per la mezzanotte, già perché in Spagna bisogna, credo che sia obbligatorio per legge, mangiare 12 acini d’uva allo scoccare della mezzanotte e tanta fortuna arriverà. Sperem !!!!

uva.jpgDodici come i mesi….dodici rintocchi…. dodici acini…speriamo che non mi vadano per traverso.

Capodanno a Madridultima modifica: 2010-12-28T10:22:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Capodanno a Madrid

  1. Che meraviglia! Purtroppo non sono mai stata a Madrid anche se conto di farlo prima o poi.
    Però ho la fortuna di avere due amiche di origine spagnola che ogni anno mi “impongono” il rito dei 12 acini. Spero che quest’anno portino fortuna!
    Buon anno!

Lascia un commento