Blyde River Canyon

IMG_6674.JPGIl secondo giorno lo concentriamo alla visita del Blyde River Canyon, che è considerato il secondo Canyon più grande del mondo.

 

 

 

 

 

 

IMG_6687.JPGIl panorama muta nuovamente, tutto diventa più arido, ci alziamo di quota, raggiungiamo i 1.500 metri di altitudine, ma lo spettacolo è incantevole. Unico neon non abbiamo a disposizione una nitida giornata, infatti il cielo è velato, rendendo così poco apprezzabile la vista del Canyon, prima da lontano e poi da vicino.

 

IMG_6699.JPG

IMG_6704.JPGA questa altitudine non me ne rendo conto, ma la mia zucca pelata bruciare facilmente e come al solito ho dimenticato in albergo la crema protettiva … mannaggia a me….

I punti panoramici sono tutti facilmente raggiungibili con le carrozzine, infatti vi sono i sentieri asfaltatati in cui si può srotellare tranquillamente.

IMG_6754.JPGIn mezzo al canyon, percorrendo i ponti posizionati tra un canalone e l’altro, pare di essere trasportati in un’altra epoca e si immagina di  vedere sboccare all’improvviso un dinosauro.

 

IMG_6748.JPG
IMG_6753.JPG
IMG_6768.JPG

IMG_6775.JPGCi dirigiamo alla God’s Window, dove dovrebbe esserci un vista eccezionale del canyon, ma in realtà la nuvolosità non fa vedere molto della valleta, quindi ci dirigiamo verso le cascate. IMG_6811.JPG

 

 

IMG_6762.JPGVi sono diverse cascate nel canyon, chiamate come le capitali europee: Lisbona, Berlino, Amsterdam.

 

 

 

IMG_6801.JPG

IMG_6796.JPG
IMG_6807.JPG

IMG_0171.JPGAd ogni punto panoramico vi sono dei mercatini di prodotti artigianali in legno (statue, maschere, monili vari) gira e rigira sempre i medesimi….

IMG_6810.JPG

 

Blyde River Canyonultima modifica: 2010-11-07T14:35:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento