Luna piena

k0121109.jpgAlla fine ho deciso di non fare l’antimalarica, troppo pesante per il fegato, mi auguro che le zanzarine mi stiano lontano. 

Sarà mia premura spargermi in abbondanza, dopo il tramonto, di autan , sperando di non dovermi poi  bonificare la pelle da tutte quelle sostanze chimiche che mi cospargerò.

Ero anche deciso ad acquistare una nuova valigia, più leggera, più comoda,  ma alla fine ho deciso di continuare ad usare la mia valigia rossa, che tante soddisfazioni mi ha dato e ne sono affezzionato.

Dovrei essere pronto, fatto il ckeck list per tutto quello che devo portare.  Questa volta sono orgoglioso di me, ho fatto la valigia più leggera nella storia dei miei viaggi. Domani ne avrò la prova quando verrà pesata al check in… come ci rimarrei male se alla fine pesasse sempre 20 kg….

Stasera guardavo la luna piena e tutto felice ho pensato quanto sarà bello vederla in Africa, poi mi sono chiesto:  “Ma la luna si vedrà nello stesso modo in entrambi gli emisferi?”  Ovvero  quando la luna è calante qua da noi e crescente nell’altro emisfero ?? Ora vado a dormire con questo enigma,  ma del resto tra qualche ore avrà la risposta a questa domanda copernicana.

Ora non mi aspetta che andare….  Sud Africa arrivo …..

Luna pienaultima modifica: 2010-10-20T23:59:59+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Luna piena

  1. Non esiste l’antimalarica. Magari ci fosse! L’unica cosa che si può fare è una prevenzione; l’efficacia non è sicura al 100%, ma insomma… Meglio della malaria, che comunque, se diagnosticata in tempo e curata bene, non è poi tragica. In caso di contagio, meglio rivolgersi ai presidi medici locali che hanno esperienza e dispongono di medicinali adatti più di qualsiasi ASL.
    La storia del fegato e altre leggende metropolitane buttale via. Malarone. Nessun effetto collaterale, sprimentato un Burundi.

Lascia un commento