– 7 per il Sud Africa

Manca una settimana alla partenza per il Sud Africa.

capo-buona-speranza-2.jpgMi sono arrivati i biglietti aerei e il programma, per la prima volta dopo anni mi sono affidato ad una agenzia, soprattutto per la prima parte del viaggio.  

Ho sempre organizzato i miei viaggi da solo, ma questa volta, volendo fare il safari sono stato quasi costretto a rivolgermi ad un agenzia viaggi ovvero a http://www.impronteviaggi.com/,  devo dire che sono stati disponibilissimi e mi ero dimenticato di quanto fosse piacevole affidarsi a qualcuno, che ti organizza tutto per filo e per segno, effettivamente ogni tanto vale la pena farlo, è così rilassante.

Al punto che non ho ancora ben capito dove andrò a finire….

Impronte viaggi si è appoggia a Endeavour Safari (www.endeavour-safaris.com ) un agenzia sudafricana esperta proprio in safari per disabili, utilizzano autovetture accessibili, anche con sollevatori.

Accessibili sono anche le tende e le strutture in cui si dorme all’interno del Parco Kruger, ma anche in Nambia e in Botswana.

Per molto tempo sono stato indeciso se andare in Botswana (è parere di molti che sia il top), ma visto che è la mia prima esperienza ho optato per il Kruger, che comunque è uno dei pochi parchi in cui si può ammirare i big five.

lazy.jpgNon vedo l’ora di rincontrare le giraffe, l’ultimo mio incontro con loro, l’ho avuto a 8 anni, quando sono andato con la scuola in gita al zoo safari di Mondovì, ero sul pullman, quando decisi di aprire il finestrino e dare un biscotto ad una di loro. Lei non solo decise di prendersi il biscotto ma mi diete una leccata a tutta la faccia con quell’enorme lingua viola. Ancora adesso sento il “tacchiccio”.  

E’ stato forse il mio primo bacio. Indimenticabile !!  Che emozione !!

Leggendo il programma del viaggio ho scoperto che volerò a Johannesburg, via Zurigo, partendo da Milano Malpensa, meno male che ho letto per bene il biglietto, ero convintissimo di partire da Linate.

E conoscendomi ho rischiato di fare la scoperta il giorno della partenza.

mpumalanga-august-2005.jpgArriverò a Johannesburg, dopo di che si partirà per Mpumalanga (un nome che pare un personaggio della Disney), una provincia del SA molto ricca di fauna e di flora, con tante tante cascate. Già mi vedo in un remake dal titolo ” Tarzan rotellante”.

 

no-this-is-nosey.jpgPoi dal terzo giorno al quinto ci sarà il safari,  per la mia gioia si uscirà all’alba (speriamo di essere semi sveglio) e poi nel tardo pomeriggio, infatti durante le ore più fresche gli animali escono per cacciare e mangiare, credo che li partirà il momento “click click”.

Dopo le giornate di safari prendo un volo interno per Cape Town, lì ho noleggiato un auto con i comandi speciali, sono un po’ preoccupato in quanto la guida è a sinistra, speriamo di non sbattere alla prima rotonda.

mpumalanga-august-2006.jpgIl resto dell’itinerario, lo deciderò al momento in base a come e quanto riuscirò a muovermi e a gestirmi, sicuramente visiterà il Capo di Buona Speranza (il luogo più a sud dell’Africa), andrà a vedere le balene (visto che è il periodo in cui si avvicinano maggiormente alla costa, in quanto è il periodo dell’amore), una parte della garden route e la zona dei vigneti.

A Cape Town ho prenotato al The Scalabrini  Guest House (www.scalabrini.org.za ), che oltre ad essere una guest house è un centro che offre servizi, assistenza e programmi ai migranti della città. Gira che ti rigira mi ritroverò a mio agio, visto che lavoro ai servizi sociali.

Come sempre prima di partire mi sono divertito ad andare a vedere alcuni dei posti che visiterò con googlemaps, sono persino riuscito ad arrivare davanti allo Scalabrini Guest House, così mi sono già un idea dei marciapiedi e delle varie barriere che ci potrebbero essere…

Insomma manca veramente poco… 🙂

 

– 7 per il Sud Africaultima modifica: 2010-10-13T13:58:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “– 7 per il Sud Africa

Lascia un commento