Srotolando per Domodossola II

 

 

 Il centro storico di Domodossola è stato sistemato ed abbellito da poco, per renderlo più “storico” sono stati sistemati dei sampietrini, che sarebbero inaccessibili per le carrozzine, però i grandi progettisti chiamati per questo progetto (l’Amministrazione Comunale paga fior fior di denari a seri specialisti) hanno deciso di creare dei “passaggi” dalla larghezza di ben 60 cm…

 

CIMG4161.JPG

Ora, la mia carrozzina è molto piccola e stretta e le ruote restano per un pelo sopra al “passaggio segnato” e devo stare molto attento a far si che le ruote non vadano sui sampietrini, ma coloro che hanno una carrozzina leggermente più grande, come fanno ???, era troppo complicato e costoso crearle più larghe???

Che mattacchioni questi progettisti (ben retribuiti), che si divertono nel vedere saltellare o magari ribaltare una carrozzina, chissà se nei prossimi progetti metteranno anche delle puntine ??? non sarebbe divertente??

 

 

 

CIMG4160.JPG

Finito il centro storico, una passeggiata in solitaria per Domodossola è praticamente impossibile, le restanti vie, adiacenti a quelle della Piazza Mercato, hanno marciapiedi vecchi e passaggi pedonali con scalini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIMG4158.JPGCIMG4159.JPG

Il resto è solo uno slalom tra cestini dell’immondizia piazzati in mezzo ai marciapiedi, buche, scalini e qualsiasi altro genere di ostacoli.

Insomma la passeggiata per un “rotellato” per le vie di Domodossola, come del resto in moltissime altre città italiane, non è altro che una partita in un campo minato, deve stare attento a dove mette le ruote altrimenti rischia di ribaltarsi come una catapulta.

 

 

 

 

CIMG4164.JPG

Srotolando per Domodossola IIultima modifica: 2009-11-16T08:55:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento