Uno mattina estate

 

Dopo l’intervento a Radio DeeJay con Platinette sono stato invitato a raccontare dei miei viaggi a Uno Mattina Estate su RAI UNO:

 

 

 

 

 

Uno mattina estateultima modifica: 2009-08-01T18:31:00+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Uno mattina estate

  1. Ebbbravo il Rotex! …bella l’idea del reality!
    Come ti capisco…fino a un annetto fa anche io avevo un papà “a rotelle” (solo negli ultimi 9 anni della sua vita…prima arrampicava in montagna, sciava, e molto altro…poi qualcuno ha “sbagliato”…)
    …e la storia dei parcheggi era solo una delle tante “menate”: lui s’era attrezzato con dei bigliettini da lasciare sui parabrezza delle macchine che li occupavano…solo da qualche mese si vedono dei cartelli arancio sui paletti dei posteggi gialli con scritto “se vuoi il mio parcheggio, prendi anche il mio handicap”. Un amico di papà invece usava un metodo più drastico: cicca sulla serratura della macchina. Da quando sono tutte telecomandate non so come si sia evoluto in merito…
    E le multe!? mai prese tante multe come da quando gli avevano assegnato il tagliando arancio…
    E i marciapiedi impraticabili… i negozi coi gradini… i ristoranti senza bagno accessibile… Si è vero, ora stanno diminuendo…ma sarà mica normale!?!

    Complimenti ancora per il tuo intervento, e in bocca al lupo per il reality!
    (scusa la narrazione, ma ogni tanto mi piace ricordare papà, anche così!)

  2. Era un pò che stavamo apprezzando le bellezze del tuo blog e ci fa molto piacere sapere, che anche gli altri se ne stanno accorgendo della tua splendita capacità rispondere con coraggio alle tue difficoltà motorie… perchè quando si vuole tutto è superabile……
    Complimenti e al tuo prossimo viaggio…..
    Paola e Max

  3. Ciao,ti ho trovato sul mio blog e sono subito passata da te.Ho l’impressione di averti già conosciuto da qualche parte o da qualche servizio video,ma non importa,ora credo avremo occasionbe per fare qualche chiacchierata in più.Mi spiace solo che sto chiudendo,per qualche giorno.Rientrando,riprenderemo da dove abbiamo lasciato.Promessa!La passione per il viaggio è passione e desiderio di conoscenza,e non ci possono essere limiti.
    Un saluto cordialissimo e a presto.Girerò avidamente fra i tuoi scritti e le tue foto.Due passioni in comune ce le abbiamo..
    Ciao

Lascia un commento