VIAGGITE

Mi rendo conto che sono appena passati appena due mesi dal mio rientro dall’Australia e che è stato un gran bel viaggione, uno di quelli che ti riempiono gli occhi e il cuore per un bel po’…che dovresti essere apposto per tutto l’anno.

Tutti mi dicono “Sei appena tornato dall’Australia….dove vuoi andare??”…e certo!

 

Però ho voglia di partire, ma proprio tanta, sarà che tutti si organizzano per le ferie estive, sarà perché la bella stagione fa venire tanta voglia di mare, sole, di sdraio e di sabbia di relax…ma anche di girare per le strade di qualche città in piena notte, di vagabondare le strade vuote, di godersi le giornate cosi lunghe e piene di luce.

Mi rendo conto che in questo momento non sarebbe nemmeno il caso che pensassi ad un nuovo viaggio, sia perché economicamente non sono messo benissimo, sia perché non mi è chiaro quando e quanto posso stare a casa dal lavoro…

 

Ma la voglia di partire è proprio tanta, anche solo per un week end lungo, in attesa della nuova meta, ma forse non mi basterebbe nemmeno un week end e forse nemmeno due…

So per certo che appena torno, dopo un pò la voglia di ripartire ritorna…è immediata !

Quindi non mi accontento?? E la risposta è: NO!!!

No che non mi accontento…è grave??

Oramai è chiaro che sono malato di “viaggite” e più parto e più vorrei ripartire…più vado…più voglio andare..e non mi basta mai… tra un po’ sentirò le voci delle valigie o degli zaini che mi chiamano…

 

Oh my God!! Forse è giunto il momento che cerchi un medico bravo…ma proprio bravo….speriamo che non sia grave!

 

 

PS: magari mi prescrive un viaggio…e se devo partire perché me l’ha detto il medico è ovvio che devo partire…la salute prima di tutto!!!!

 

VIAGGITEultima modifica: 2009-06-27T17:40:32+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

6 pensieri su “VIAGGITE

  1. ciao!
    ti ho ascoltato questa mattina su radio Deejay e puo’ essere banale ma sentivo il bisogno di farti i complimenti, per tutto, per il tuo modo di porti, per il tuo coraggio e per la tua volonta’!
    appoggio a pieno la tua voglia di viaggiare, non posso capire le difficolta’ che troverai davanti ogni volta, ma credo che con un po’ di organizzazione si possa fare tutto, in fondo, tu ce la fai, no?
    un abbraccio

  2. Ciao, anche io ti ho sentito stamattina a Radio Deejay e visto che leggo spesso il blog della Paoletta ho pensato: “è lui!” come se ti conoscessi…!! 🙂
    Ti faccio tantissimi complimenti per la carica che hai e da oggi leggerò anche il tuo blog!!
    ciao,
    Laura

  3. Ciao.
    Ti ho sentito stamattina dalla Plati come tutti gli altri. Devo essere sincera non avevo capito il discorso del rotex viaggiante ma quando ci sono arrivata ho capito che sei una persona davvero speciale e che sai cosa significa la parola VITA. Ti devo fare i complimenti a tutti i costi e inoltre ti dico che ti ammiro tantissimo per la forza ed il coraggio che hai ad affrontare i tuoi viaggi e tutto il mondo che ci circonda. Io sono di Prato, in Toscana (mi sembra di capire che tu ci sia stato) a Prato non c’è nulla ma intorno c’è tanto da vedere. La Toscana è il vino della vita (secondo me). Bando alle bischerate sei davvero un ganzo (una persona in gamba detto in pratese). Ciao Erika

  4. i complimenti te li ho già fatti e sono strameritati 🙂

    Viaggite. Sì, è una malattia contagiosa. Si prende con la curiosità e la voglia di conoscenza. Si trasmette col passaparola e con delle buone letture.
    A volte capitano anche ricadute causate dall’ascolto di musica da viaggio

    🙂

Lascia un commento