Una domenica mattina di temporali

Domenica mattina!!! Sunday morning !!

Ci hanno fatto un sacco di canzoni sulle domeniche mattine, alcune tristi, altre allegre, forse perché proprio nella giornata dedicata al riposo ed alla tranquillità, escono le gioie e le tristezze delle persone, perché proprio quando non hai nulla da fare e nessuno ti costringe a fare qualcosa (magari anche contro voglia) di rendi conto della tua banalità al punto tale che non vedi l’ora che sia lunedì, così puoi ricominciare a “sbuffare” contro qualcuno e qualcosa che non sei tu…

Può essere terrificante avere la giornata totalmente vuota e soprattutto libera davanti a te, anche perché nessuno te la può “riempire”…

Alla fine, la domenica mattina, si cerca di fare le cose che più tranquille possibili, quelle in cui non ci se mette troppo impegno ed anche se banali mettono alla luce la nostra “essenza”, infatti se siamo persone sportive ed abbiamo bisogno di essere sempre in movimento andremo a fare sport, se siamo religiosi andremo a messa, oppure cucineremo per tutta la famiglia o leggeremo o giocheremo con la playstation ecc ecc.

Io normalmente faccio una delle cose più banali, più tranquille ed anche più inutili ovvero: dormo !!

Dormo talmente tanto da esprimere tutto il mio “ma chi se ne frega di tutto sto casino e chi me lo fa fare ?!”.

Anche in questo caso non ho le vie di mezzo o sono totalmente “larvatico” oppure voglio fare il dinamico.

Ieri sera mi avevano avvertito che probabilmente, quest’oggi, sarebbe stata una brutta giornata dal punto di vista meteorologico.

Infatti come preventivato, quando mi sono svegliato il tempo era grigio grigio …

6926826e37c43206d94e12afe11ce158.jpgL’aria era fresca fresca ed è iniziato un temporale.

Anzi “il temporale” quello che piace a me, quello classico d’estate con lampi e tuoni, ma non quelli forti che ti spaventano, ma quelli che senti in lontananza ed in modo continuativo.

Ti sembra che, là sopra, ci sia qualcuno che stia facendo le pulizia, che rimetta in ordine la casa, e tu, come un bambino, mentre la mamma sta pulendo il pavimento e sai che non ti puoi muovere perché potresti dare fastidio, devi solamente aspettare che finisca.

Mi piace sentire la pioggia battente che cade forte e dritta, così forte da sentire le grondaie che diventano dei piccoli ruscellini e le auto che mentre passano “mulinellano” l’acqua.

Mi piace e mi sento bene, non so nemmeno il motivo per cui sto così bene, in fondo è una domenica uggiosa durante il mese di luglio, dove sarebbe meglio vedere del sole splendente.

Ma tutti questi rumori mi danno tranquillità, mi fanno sentire sereno, non devo pensare a nulla,non ho responsabilità, non devo per forza fare qualcosa. E’ una domenica mattina con un temporale estivo, è la tranquillità, è l’innocenza.

Me ne sto qua, sul mio balcone, nascosto ad ascoltare che “il padrone di casa” finisca di rimettere a posto l’appartamento…

“Piove… piove.. la gatta non si muove, si accende una candela e si dice buonasera…”

Quanto mi piace vivere questi momenti inutili….

Ops…in lontananza si vede un po’ d’azzurro ed inizia ad esserci una luce più chiara, la pioggia batte sempre di meno e tuoni non si sentono più…

dfed239ed6748a1b1a5fcc83b382cb91.jpg

Uffa sta già tornando il bello…devo andare a preparami per fare qualcosa… uffa uffa !!!

Una domenica mattina di temporaliultima modifica: 2008-07-06T15:01:32+00:00da rotex70
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Una domenica mattina di temporali

  1. Ma chi l’ha detto che fare niente sia inutile? Sembra il panorama che si vede dalla mia finestra, è tutto un rumore ma niente pioggia. Il vento è bellissimo fa sbattere le finestre, ma chi si sogna di andare a chiuderle? Finisci pure la tua domenica “larvatica” tanto domani è lunedì
    Ciao
    Pippolulu

  2. Ciao Fabry!
    non sapevo che avessi un blog e… che bella sorpresa!
    anche a me piacciono un sacco i temporali… un po’ meno essere in giro quando scoppiano all’improvviso, magari senza ombrello, ma poter vedere l’acqua che scroscia da dietro un vetro o da sotto una tettoia e sentirne il rumore ha qualcosa di magico! che forza!

  3. Ciao,
    e’ la prima volta che scrivo qui….. vai tranquillo, anch’io adoro ogni tanto ritagliarmi la mia mattina “larvatica”, sopratutto il sabato ! Godersi una bella dormita senza sveglia puntata, senza porre ostacoli al riposo… e finche ce n’e’ si dorme ….. spettacolo !! Se poi fuori piove, la cosa e’ ancor piu’ meravigliosa !! Ah, complimenti per il tuo blog, veramente bello ! Ciao! Marco.

Lascia un commento