Sta parlando di me?!

“Per tutta la vita aveva cercato un posto tranquillo dove rifugiarsi. Quello che desiderava di più al mondo era la serenità delle cose che per la maggior parte della gente rappresentavano una specie di incubo da cancellare con ogni mezzo. Il suo maggiore desiderio era passare inosservato, e invece aveva avuto in dono un aspetto fisico che era lontano mille … Continua a leggere

New York – terza ed ultima parte

Rientrato da NY e rientrato nel quotidiano a pieno regime e dopo aver recuperato la stanchezza della frenesia newyorchese, restano i ricordi, le foto ed ovviamente la voglia di ripartire. I “flash” che maggiormente mi vengono in mente della Big Apple sono: Luci tante luci, ma soprattutto gente, quanta gente, quanta vita !!! Ovunque, dovunque ed in qualsiasi momento: OPEN … Continua a leggere

New York – seconda parte

Avevo già notato, in altri viaggi negli USA, come gli statunitensi non si soffermino a sgranare gli occhi addosso alle persone in carrozzina e più in generale alle persone con diversità. Sicuramente questo atteggiamento fa parte della cultura anglosassone oltre che, soprattutto nei grandi centri, si perda l’abitudine al “curiosare” e al “notare” le diversità. Gli Stati Uniti sono sicuramente … Continua a leggere

New York – prima parte

La scelta di partire da solo, per New York è stata data principalmente dal fatto, che essendo in carrozzina, gli Stati Uniti sono uno dei pochi paesi al mondo, dove mi posso recare senza trovare particolari difficoltà legate alle barriere architettoniche. Amo viaggiare da solo e non mi piacciano i viaggi organizzati. L’opposto di quello che un disabile “dovrebbe” fare! … Continua a leggere

Un anno fa…

Ho trovato questo post nel pc, scritto un anno fa e più precisamente il 28 ottobre 2006: “ Mi chiedo se i rapporti che vanno a puttane, avvengano per colpa degli altri, per colpa mia, per colpa di entrambi oppure solo perché è cosi che deve essere…. Amici che credevo fratelli diventano perfetti sconosciuti…. Certo basterebbe un gesto, un “comunque ti … Continua a leggere

Una favola

Vi racconto una favola…. “C’è un ometto che gironzola qua e là per il pianeta uomo. Lui adora scrutare la gente, molte volte si ferma in una piazza ad osservare chi passa, si diverte a cercare di capire chi sono e come sono. E’ convinto che più conosce più cresce, anche se alcune volte il comprendere lo fanno diventare ancor … Continua a leggere